Come arredare la tua zona ufficio in casa


Innanzitutto se hai scelto di avere l’ufficio in casa hai fatto una scelta che implica sicuramente la necessità di organizzarsi e pianificare.
Uno degli aspetti da considerare è la creazione di un ambiente funzionale e ordinato, soprattutto separato dalle altre zone abitative della tua casa: questo ti permetterà di concentrarti senza guardare l’asse da stiro pieno di panni, oppure di lasciare a metà quello che stai facendo perché è giunta l’ora di preparare la cena.

Spunti utili per personalizzare un piccolo angolo ufficio

Se hai a disposizione pochissimo spazio perché non ricavare il tuo angolino dipingendo semplicemente una parte della parete o proprio un angolo della stanza con un colore diverso? Esistono delle vernici speciali ad effetto lavagna magnetica o scrivibili e cancellabili con i pennarelli: utilissime per realizzare una bacheca perfetta per appuntare i tuoi pensieri e appendere i disegni dei tuoi figli.

Potresti pensare di riutilizzare quegli avanzi di parquet decapato che hai utilizzato per rifare il pavimento del tuo soggiorno e di cui hai stipato in garage gli avanzi, perché non si sapeva mai quando sarebbe potuto servire… ecco ora è arrivato il loro momento! Puoi applicarlo a parete come fondale su cui aggiungere le mensole e la scrivania.
O ancora potresti usare la carta da parati oppure, perché no, la stoffa: daranno un tocco di colore alla parete o saranno ideali per rivestire delle mensole, ad esempio.

Scegli una scrivania, che negli spazi davvero minimal potrà essere anche a ribalta e quindi a scomparsa, qualche mensola e una cassettiera. Non dimenticare di pensare all’illuminazione: meglio poter disporre della luce naturale, ma certamente avrai bisogno di una lampada o di alcuni faretti a risparmio energetico o led, che potrai mettere a soffitto con diverse soluzioni o incassati nelle mensole: ti aiuteranno nel tuo lavoro serale.

Puoi azzardare un ufficio di dimensioni medio-grandi? Ecco alcuni suggerimenti!

Se lo spazio che puoi dedicare alla tua attività è sufficientemente grande, invece, via libera a quinte e divisori: una libreria a schienale aperto dividerà gli spazi, separerà le funzioni e lascerà filtrare la luce; un paravento o una tenda a binario potranno contribuire alla definizione di uno spazio raccolto e all’occorrenza mascherare un po’ di disordine del tuo angolo ufficio.

Sei amante del fai-da-te?

In un’ottica di risparmio e sostenibilità puoi pensare ad un riciclo creativo: riutilizzare le cassette della frutta carteggiandole e verniciandole a tuo gusto può renderle le mensole perfette a costo quasi zero. Usale come appoggio per un ripiano ed ecco ottenuta la tua scrivania su misura.
Posiziona una canalina per nascondere i cavi che ti aiuterà a mantenere ordinato il tuo spazio: utilizza una multipresa per poter espandere facilmente la tua dotazione tecnologica.

Ora mancano solo il tuo fido laptop e una stampante, poi potrai finalmente dedicarti agli acquisti di quella cancelleria che ti piace tanto… tranquilla #èperlavoro 🙂


log in

reset password

Back to
log in